Giornata mondiale poveri: Benevento, inaugurata la sala medica per bisognosi. Mons. Accrocca, “essere Chiesa, essere cristiani per l’altro”

È un invito ad “essere Chiesa, essere cristiani per l’altro” con l’auspicio che “il Signore ci aiuti a fare della vita un dono, un talento per l’altro” quello rivolto ieri dall’arcivescovo di Benevento, mons. Felice Accrocca, durante l’inaugurazione della sala medica per bisognosi “San Giovanni di Dio” presso la Cittadella della carità. “L’invito a prendersi cura della salute delle persone è il senso di questa nostra nuova opera segno che vede il completamento di tutti i servizi della Cittadella della carità”, ha spiegato don Nicola De Blasio, direttore di Caritas Benevento. “La sala medica – ha aggiunto – deve essere un presidio, ma attraverso di essa vogliamo anche lanciare un invito alle istituzioni a rendersi conto di cosa sia la sofferenza. In questo luogo non solo cureremo il corpo, ma anche le persone con un sorriso”. Presenti all’inaugurazione anche il sindaco di Benevento, Clemente Mastella, e alcuni degli specialisti che, attraverso l’opera della Pastorale sanitaria della diocesi di Benevento, doneranno le loro competenze attraverso visite gratuite. “Quest’opera – ha detto Pasquale Zagarese, vicedirettore della Pastorale sanitaria diocesana – deve essere anche un segno di vicinanza e di accoglienza per tutti coloro che oggi hanno difficoltà di accesso alle strutture sanitarie pubbliche”. Sarà possibile accedere al servizio di assistenza medica, destinato principalmente alle famiglie con gravi problemi di indigenza, rivolgendosi al Centro di ascolto della Caritas diocesana di Benevento.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Mondo