Diocesi: mons. Fiorini Morosini (Reggio Calabria-Bova), “la verità del Natale non va barattata”

“Non barattate la verità cristiana del Natale con nessun’altra motivazione umana, fossero anche i valori più celebrati dall’uomo, quali la pace e la fratellanza universale. Natale per noi è solo la nascita di Gesù, il figlio di Dio, che si fa uomo”. Lo scrive mons. Giuseppe Fiorini Morosini, arcivescovo di Reggio Calabria-Bova, nel suo messaggio per il Natale. “Accoglienza e solidarietà caratterizzano da sempre il nostro Natale cristiano, in nome di quel Dio che, fattosi uomo, ci ha accolti come figli e ha solidarizzato con i nostri limiti e problemi. Allora anche noi dobbiamo essere accoglienti e solidali”, aggiunge. Un’accoglienza da estendere “soprattutto nelle nostre famiglie”, specialmente “a quelle che dovessero vivere in queste feste una situazione difficile nei rapporti interpersonali”, alle quali il vescovo reggino chiede “coraggio e speranza”. L’arcivescovo lancia poi un doppio invito: “Riflettete se al fondo del vostro Natale c’è l’atto di fede nel Figlio di Dio che si fa uomo come noi. Riflettete sulla bontà di Dio che si coinvolge nella storia di ciascuno di noi, per sorreggerci e dirci tutta la sua compassione nei nostri confronti. La nascita di Gesù di Nazareth è ancora significativa per te?”. Infine, l’augurio di mons. Fiorini Morosini che va “a chi soffre”, soprattutto “ai malati e ai carcerati e a chi è in lutto”, ma anche “a chi forse ha perso la speranza”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori