Diocesi: Caritas Bolzano-Bressanone, a Natale “regali solidali” per poveri e bisognosi

In Alto Adige tra le 500 e le 700 persone sono senza un alloggio. Dormono in condizioni precarie in case destinate alla demolizione, in vecchi fienili, sotto i ponti, in ripari di fortuna, sulle panchine dei parchi. La Caritas diocesana cerca di aiutarle, offrendo loro un alloggio in una delle nove strutture gestite per questo scopo, e informa che “tutto ciò è possibile anche grazie alle donazioni che arrivano dall’iniziativa ‘Regali solidali'”. Un pasto caldo e una notte in un letto costano 20 euro: “un dono che può essere fatto ad amici, parenti e conoscenti certificandolo con una apposita cartolina simbolo del regalo”, spiega la Caritas in un comunicato proponendo l’iniziativa in prossimità del Natale. Chi volesse, può regalare anche un pacco alimentare oppure contribuire alle spese per il riscaldamento: doni che andranno a famiglie che vivono in Alto Adige al limite della povertà. Ma tra i possibili dono vi sono anche galline che aiuteranno donne nell’Africa orientale a diventare autonome, un asinello che alleggerirà il lavoro pesante di donne e bambine in Africa, legna da ardere che garantirà in Serbia il riscaldamento ad anziani poveri e soli e molto altro come è possibile vedere sul sito della Caritas di Bolzano-Bressanone. Nel caso in cui si prenotasse il regalo online all’indirizzo www.caritas.bz.it sarà inviata per mail una cartolina con le informazioni sul progetto sostenuto. Chi non ha Internet può ordinare il regalo solidale direttamente agli uffici della Caritas di Bolzano (via Cassa di risparmio 1, tel. 0471 304 300), Merano (via delle Corse 52, tel. 0473 495 632), Bressanone (via Stazione 27A, tel. 0472 205 965) e Brunico (via P. v. Sternbach 4, tel. 0474 414 064).

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa