Dire: i titoli e il tg politico

(DIRE-SIR) – Ecco i titoli e il tg politico della Dire. Anche su www.dire.it e www.agensir.it.

Istat, boom nuovi occupati e record precari

Nel terzo trimestre aumenta ancora l’occupazione: + 79mila nuovi posti. Record per gli occupati con contratto a termine che sfiorano i 2,8 milioni. Il premier Paolo Gentiloni commenta con soddisfazione i dati Istat: “Siamo in un momento per la nostra economia molto importante. Abbiamo accumulato negli ultimi nove mesi ulteriori nuovi 300 mila posti di lavoro”. Detto questo, però, il presidente del Consiglio ammette che “la qualità di questi posti di lavoro è sempre esposta al rischio della precarietà”.

Gerusalemme, leader cristiani: mantenere status quo

“Gli Stati Uniti continuino a riconoscere l’attuale status internazionale di Gerusalemme. Qualsiasi cambiamento improvviso potrebbe causare danni irreparabili”. È il monito, riportato dal Sir, che i 13 leader cristiani di Gerusalemme, tra loro Pierbattista Pizzaballa, amministratore apostolico del Patriarcato latino, e padre Francesco Patton, custode di Terra Santa, rivolgono al presidente Usa, Donald Trump, che ieri sera ha annunciato il riconoscimento di Gerusalemme quale capitale di Israele e lo spostamento dell’ambasciata americana da Tel Aviv alla Città santa.

Banche, in audizione Ghizzoni ed ex ministri Economia

La commissione di inchiesta sulle banche sarà impegnata in un vero tour de force: entro il 22 dicembre verranno auditi anche gli ex ministri dell’Economia, da Tremonti a Monti, l’ex amministratore delegato di Unicredit, Federico Ghizzoni, e i manager delle banche Venete già rinviati a giudizio dalla magistratura. Si comincia la prossima settimana con le audizioni del presidente della Consob, Giuseppe Vegas; del governatore della Banca d’Italia, Ignazio Visco, mentre il ministro Pier Carlo Padoan sarà ascoltato il 18 dicembre.

Pizza, la preparazione è patrimonio Unesco

La pizza e la sua preparazione diventano Patrimonio Immateriale dell’Umanità per l’Unesco. Il riconoscimento sarà ratificato ufficialmente sabato. L’Italia lo attendeva dal 2014, quando l’allora ministro per le politiche agricole Pecoraro Scanio promosse una petizione. Una vittoria “dell’identità italiana sempre piu’ tutelata”, commenta il ministro per le politiche agricole Martina. Un successo “del made in Italy” per il ministro dell’ambiente Galletti. “La vittoria del fare” secondo la Confesercenti Napoli. Sotto al Vesuvio festa in strada e pizze gratis per cittadini e turisti.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia