Guerra in Siria: Merkel, “una delle maggiori tragedie umanitarie dei nostri tempi”

“In Siria si verifica una delle maggiori tragedie umanitarie dei nostri tempi. La metà degli abitanti è in fuga all’interno e all’esterno del Paese. Queste persone hanno bisogno di una luce di speranza che ancora non si vede”. Lo ha detto la Cancelliera tedesca Angela Merkel, dopo aver ricevuto nel Sacro Convento di Assisi la Lampada della Pace di San Francesco dal presidente della Repubblica della Colombia, Juan Manuel Santos. Quello nel Paese mediorientale è, a suo avviso, “un conflitto di interessi regionali”. “Si pensa troppo poco alla gente che ne vive le conseguenze”, ha affermato. Proprio “la crisi in Siria e nei Paesi vicini ce lo ricordano: la pace non è scontata”. “Molto spesso la gente si stacca da questo cammino. Uno che invece persevera è il presidente Santos che ha raggiunto la pace nel suo Paese”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa