Ue-Balcani occidentali: Borissov (premier Bulgaria), “leader europei non devono aver paura dei Paesi balcanici”. Risolvere il nodo “Macedonia”

(Sofia) “Questa sera cercherò di convincere i leader europei che non devono avere paura dei Balcani perché i loro parametri, come il Pil, non sono minori di alcuni Paesi europei mentre la loro popolazione non è così numerosa”, ha detto il premier bulgaro Boyko Borissov alla conferenza “Dialogo con i Balcani occidentali, creare una regione di crescita, sicurezza e connettività sul cammino europeo” che si svolge a Sofia tra gli eventi collaterali del summit Ue-Balcani occidentali. Il primo ministro bulgaro spera che domani i suoi omologhi della Grecia e della Macedonia “finalmente mettano fine alla discussione per il nome della Macedonia”. Il premier si è rammaricato però dal fatto che “grande parte dell’attenzione sul summit sarà dedicata all’accordo con l’Iran e i rapporti commerciali con gli Usa”. “Non possiamo dire che il Consiglio si svolge in un buon momento per i Balcani occidentali”. “Speriamo – ha concluso Borissov – di aumentare la collaborazione tra i Paesi balcanici perché i problemi sono tanti ma insieme possiamo risolverli”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia