Carceri: Mattarella, “la Polizia Penitenziaria collabora efficacemente per garantire sicurezza e rieducazione dei detenuti”

“La Polizia Penitenziaria con dedizione, spirito di servizio ed alto senso delle istituzioni, continua a collaborare efficacemente con gli altri operatori del settore nelle attività dirette a garantire la sicurezza e la rieducazione dei detenuti”. È quanto ha scritto il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, in un messaggio inviato al capo del Dipartimento dell’Amministrazione penitenziaria, Santi Consolo, in occasione del 201° anniversario della costituzione del Corpo. “Alla competente e vigile attenzione degli appartenenti al Corpo – prosegue Mattarella – si deve il quotidiano far fronte a situazioni complesse determinate anche dal sovraffollamento degli istituti”. Esprimendo “gratitudine agli uomini e alle donne della Polizia Penitenziaria per il costante e generoso impegno che pongono nell’adempimento dei loro doveri”, il Capo dello Stato rileva che “la loro capacità di intervento e di coordinamento consente di affrontare in modo efficace e flessibile le situazioni di disagio e di tensione”. “Al loro impegno generoso e professionale – aggiunge – si deve la capacità di risposta specifica alla questione rappresentata dai numerosi detenuti stranieri presenti nel circuito carcerario”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Europa