Cinema: “Solo. A Star Wars Story”. Giraldi (Cnvf), “spin-off che piace anche se con qualche esitazione”

“Grande spolvero al Festival di Cannes per la presentazione fuori concorso di ‘Solo’ dedicato a uno degli eroi ideati da George Lucas, Han Solo. Si tratta di una buona proposta, che convince nonostante passaggi e situazioni meno riusciti”. Così al Sir Massimo Giraldi, presidente della Commissione nazionale valutazione film della Cei, dopo aver visto in anteprima il film diretto da Ron Howard, che ha avuto la sua anteprima mondiale sulla Croisette e sbarcherà nelle nostre sale dal 24 maggio. Il Sir anticipa la valutazione pastorale della Cnvf e l’articolo che verrà pubblicato sabato 19 maggio.
“Da quando la Disney ha rilevato la casa di produzione di George Lucas, la saga di Star Wars ha ripreso slancio, raccogliendo consensi e dimostrando le notevoli possibilità narrative ancora percorribili”, sottolinea Giraldi, che aggiunge: “Protagonista di questo spin-off della serie è il giovane Han Solo, cui dà volto Alden Ehrenreich, raccontato dai 18 ai 24 anni di età. Chi è Han Solo dunque a quel tempo? Un giovane senza particolari attitudini, deciso a trovare un posto nella vita della Galassia. Il film marca molto il lato del carattere impulsivo e irrequieto del protagonista, disposto ad affrontare rischi e pericoli senza particolare esitazione. Solo è efficace e impulsivo, in un mondo polarizzato tra bene e male. Che strada sceglierà?”.
Sull’impianto narrativo, il presidente della Cnvf afferma: “Punto di partenza è la storia d’amore con la giovane Qi’ra, interpretata da Emilia Clarke, che attiva sin da subito inseguimenti, avventure incalzanti e rocambolesche. Tanti poi i collegamenti con l’universo dell’ormai mitica saga kolossal, ma questo film rivela inoltre aspetti nuovi e interessanti”.
Concludendo, Giraldi puntualizza: “Certo, non mancano debolezze narrative e persino lungaggini per riempiere le due ore e più di racconto. Il cast comunque è molto buono, così come la regia di Ron Howard. Si tratta nel complesso di un grande spettacolo per gli amanti della saga ma anche per nuovi spettatori”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Europa