Empori solidali: mons. Feroci (Caritas Roma), “in questi dieci anni abbiamo dato dignità ai poveri”

“Sono contento perché in questi dieci anni abbiamo dato dignità ai poveri”. Esordisce così mons. Enrico Feroci, direttore Caritas diocesana di Roma, nel suo saluto al convegno odierno “Comunità solidali negli anni della crisi” promosso dalla Caritas capitolina e da Caritas italiana per i dieci anni dall’apertura del primo Emporio della solidarietà presso la Cittadella della Carità “Santa Giacinta”. “In questi anni – afferma – sono state distribuite 8.910 tessere sostenendo altrettante famiglie. Quasi 30 mila persone incontrate dai centri d’ascolto, accompagnate piano piano a non rimanere dipendenti dall’emporio cercando di farle ricamminare con le proprie gambe. Siamo stati antesignani di tutte le Caritas italiane, non dando un bonus, ma punti che corrispondevano a 300 -400 euro da spendere in generi alimentari”. Inoltre, sottolinea ancora il direttore di Caritas Roma, “i volontari sono cresciuti, alcuni empori sono in mano unicamente alle parrocchie e ai volontari che costruiscono questa rete introno alle famiglie”. Questo, conclude, “mi sembra un modello da implementare e far crescere: essere attenti con la fantasia della carità ai bisogni delle persone e sapervi rispondere”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Mondo